Obiettivi e figure professionali

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso di laurea magistrale intende formare persone che abbiano conoscenza delle discipline aziendali e dei correlati aspetti giuridici, nonché delle metodologie di analisi e di interpretazione critica delle strutture e delle dinamiche aziendali e organizzative. Nello specifico, il corso consente al laureato di acquisire competenze riguardanti l'area economico-aziendale (redazione del bilancio di esercizio e del bilancio consolidato anche nell'ottica dei principi contabili internazionali; valutazione economica del capitale d'azienda; analisi dei processi strategici; profili etici e storici della realtà aziendale), l'area giuridica e l'area della programmazione e controllo. Inoltre, il percorso in lingua inglese consente di rispondere alle esigenze di formazione di alto livello professionale in ambito internazionale. Il corso di studio risponde ai criteri definiti dall'accordo stipulato tra l'Università degli Studi di Bergamo e l'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Bergamo, nell'ambito della convenzione quadro siglata, nel mese di ottobre 2014, fra il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, il Ministro della Giustizia e il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili, finalizzata all'acquisizione di conoscenze e competenze per l'accesso alla professione di Dottore Commercialista ed Esperto Contabile.
Il percorso formativo è articolato in due curricula con obiettivi formativi specifici:

  1. Economia aziendale, direzione amministrativa e professione (EADAP) [in lingua italiana] finalizzato all'acquisizione di conoscenze e competenze specialistiche per lo svolgimento di funzioni manageriali di alto livello all'interno delle aziende pubbliche e private con particolare riferimento alla gestione amministrativa, contabile e fiscale; alla pianificazione, programmazione e controllo strategico-operativo e alla consulenza economica-giuridica. Tra i principali sbocchi professionali rientrano la copertura di ruoli di responsabilità nell'amministrazione e nella gestione delle imprese e l'attività professionale di Dottore Commercialista, previo superamento dell'esame di Stato per l'abilitazione all'esercizio della professione.
  2. Accounting Accountability and Governance (AAG) [in lingua inglese] finalizzato a fornire competenze avanzate in relazione ad aspetti di controllo, gestione amministrativa e governance di realtà aziendali (pubbliche e private, profit e non profit) caratterizzate da un elevato livello di internazionalizzazione.
    Il curriculum è articolato in due indirizzi:
    • Financial Accounting for International Professionals (FAIP)
    • Sustainability, Accountability and Governance (SAG)

I due indirizzi offrono una specifica specializzazione in aree diverse ma strettamente complementari. In particolare, Sustainability, Accountability and Governance (SAG) ha lo scopo di fornire competenze, strumenti e tecniche (in termini di pianificazione strategica, di gestione e controllo, e governance) necessari per progettare, applicare e "governare" soluzioni e pratiche innovative con riferimento allo Sviluppo Sostenibile e agli aspetti ad esso correlati. L'indirizzo Financial Accounting for International Professionals (FAIP) si propone di formare figure professionali dotate delle conoscenze e delle abilità necessarie per affrontare la crescente internazionalizzazione del contesto economico contemporaneo, attraverso una solida preparazione interdisciplinare, comprendente le metodiche di analisi e di interpretazione critica delle dinamiche internazionali delle realtà aziendali. Particolare attenzione sarà rivolta ai temi di international accounting, di pianificazione e controllo strategico, di Risk Management and auditing, con specifico riferimento alla loro dimensione internazionale.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI E PROFESSIONALI

Il laureato magistrale può trovare sbocco occupazionale prevalente nei seguenti ambiti:

  • studi professionali che prestano consulenza tributaria e gestionale, a persone fisiche, imprese ed enti, e consulenza commerciale e fallimentare a imprese ed enti
  • aziende private e pubbliche, social enterprises e enti governativi
  • società di revisione
  • società di consulenza specializzate nella gestione strategico-gestionale, nei tax and legal services, nei transaction services, nella consulenza in materia di sistemi informativi aziendali.

Da un punto di vista più specifico, il corso di studio presenta come sbocchi professionali prevalenti:

Curriculum Economia aziendale, direzione amministrativa e professione (EADAP) [in lingua italiana]

  • dottore commercialista - libero professionista iscritto alla sezione A dell'albo unico dei Dottori commercialisti e degli esperti contabili istituito dal D.lgs. n. 139/2005 (accede alla professione previo praticantato e superamento dell'esame di Stato previsto dalla Legge)
  • consulente di impresa (dotato di un profilo di competenze incentrato sia sulle discipline aziendali, quantitativo-contabili, sia sulle discipline giuridiche)
  • dirigente nell'area gestionale-amministrativa, contabile e di controllo avanzato nelle aziende di medie e grandi dimensioni.

Curriculum Accounting Accountability and Governance (AAG) [in lingua inglese]
L'indirizzo SAG è progettato per fornire conoscenze, competenze e formazione specializzata per:

  • i manager (e imprenditori) che intendono integrare le strategie di sostenibilità nella pianificazione e gestione aziendale
  • i professionisti, consulenti e analisti interessati ad acquisire conoscenze per la gestione sostenibile delle organizzazioni
  • tutti coloro interessati ad acquisire competenze in qualità di esperto di imprese socialmente responsabili, enti pubblici e governativi, organizzazioninon-profit e/o ONG.

L'indirizzo FAIP è progettato per offrire prospettive di carriera per coloro che intendono lavorare come consulenti aziendali, professionisti e manager di aziende multinazionali. In particolare, il programma fornirà formazione specializzata e competenze per lavorare con successo:

  • in entità multinazionali come CFO o manager
  • come Dottore commercialista e revisore legali dei conti in dimensioni multinazionali
  • come advisor di corporate governance e fiscalità internazionale
  • professionisti e consulenti interessati a supportare le organizzazioni nello sviluppo di nuove opportunità di business o fornire assistenza ai fini della delocalizzazione.